LO SAPEVATE?
Già nel primo Ottocento Cacouna e Notre-Dame-du-Portage, nei pressi di Rivière-du-Loup (capolinea della ferrovia del Grand Tronc), richiamavano d’estate sulle rive del fiume le famiglie bene di Canada e Stati Uniti.

Bas-Saint-Laurent

Basse maree e alti pianori

Parc national du Bic, Bas-Saint-Laurent, © MTOQ / Sébastien CloutierPartendo dalle rive del San Lorenzo, la fascia costiera è tutto un susseguirsi di terrazze e pareti fino all’entroterra, regno di foreste, fiumi e laghi sinuosi. Quando il sole al tramonto fa scintillare il fiume e le parti di greto lasciate in secca dalla bassa marea, quando il traghetto costeggia il profilo scuro delle isole (popolate di intere colonie di uccelli marini), allora la regione di Bas-Saint-Laurent, una delle cinque che costituiscono il Québec marittimo, svela il suo volto più emozionante.

Corno da nebbia per i lupi di mare

Numerose escursioni e crociere vi condurranno alla scoperta delle isole sparse di fronte alla costa e all’appuntamento con le balene del parc marin du Saguenay—Saint-Laurent, splendido parco marino. Osservate le colonie di uccelli marini che trovano rifugio sull'île Saint-Barnabé, di fronte a Rimouski, o sulle îles du pot-à-l'Eau-de-Vie, arcipelago prossimo a Rivière-du-Loup. Visitate l'île aux Basques, al largo di Trois-Pistoles; vi troverete tracce evidenti dei pescatori di balene baschi da cui l’isola prende il nome e che qui operarono nel XVI secolo.

Da non perdere
Ricerca rapida:
Bas-Saint-Laurent  

Festival ed eventi imperdibili


Voir tous les forfaits

VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
PROMOZIONE IN CORSO
 PROMOZIONE IN CORSO
Logo Logo Logo