Manicouagan (Côte-Nord)

La forza della natura

Plage de Tadoussac Dal fiordo del Saguenay alle porte del golfo di Saint-Laurent, alla Pointe-des-Monts, e dal litorale fino al bacino Manicouagan, Manicouagan, una delle cinque regioni del Québec marittimo, manifesta il suo amore per la natura selvaggia : foresta onnipresente, fiumi ricchi di pesci e straripanti di energia, fiume grandioso... Sulla costa si alternano spiagge e promontori rocciosi, propizi all’osservazione di cetacei e uccelli marini. Questo vastissimo territorio, di cui una larga parte è stata recentemente designata dall’Unesco riserva della biosfera, si presta sia alle gite a piedi, che al campeggio, alle immersioni subacquee, al kayak di mare, alla caccia, alla pesca e, naturalmente, alla motoslitta.

Un fenomeno oceanico unico

ManicouaganLe fredde acque del fiume Saguenay, che vanno a gettarsi in quelle saline del San Lorenzo, danno vita all'eccezionale ecosistema del Parc marin du Saguenay-Saint-Laurent, parco marino affollato in estate di beluga e balenottere. Numerose crociere, per lo più in partenza da Tadoussac e da Les Escoumins, offrono l'opportunità di ammirare da vicino questi enormi mammiferi, che, del resto, si possono distinguere, così come le foche, anche dalla riva. Il Centre d'interprétation et d'observation de Cap-de-Bon-Désir, a Bergeronnes, rappresenta una delle migliori postazioni d'avvistamento; questo centro interpretativo, assieme a quello di Tadoussac, propone descrizioni e spiegazioni dettagliate sulla vita di questi superbi mammiferi marini.

Un'esperienza fuori dal mondo!

Jardin des Glaciers
L’abbondanza di grandi fiumi ha favorito la costruzione di imponenti opere idroelettriche, come l’emblematica diga Daniel-Johnson (centrale Manic-5) con la sua colossale architettura di volte e contrafforti. propone al turista il primo parco di avventure marittime del Québec. Per osservare da vicino la fauna e la flora costiera, due siti da non mancare : il parco di Pointe-aux-Outardes, dove sono stati sistemati lunghi marciapiedi in legno vicino alle spiagge di sabbia finissima, e il Centro d’interpretazione delle saline di Longue-Rive, dove la bernaccia del Canada e la grande oca delle nevi si fermano durante le loro migrazioni stagionali. Il Museo amerindiano e inuit di Godbout testimonia della presenza da tempo immemorabile degli Autoctoni in questa parte della Côte-Nord.
 
Ricerca rapida:
Manicouagan  

Festival ed eventi imperdibili


Voir tous les forfaits

VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
PROMOZIONE IN CORSO
 PROMOZIONE IN CORSO
Logo Logo Logo