La Strada delle Montagne

Alla scoperta di monti spettacolari

Parc national des Grands-Jardins, Charlevoix.La regione di Charlevoix è caratterizzata da paesaggi montani unici, modellati dalla caduta di un meteorite. Qui la natura si mostra in tutta la sua maestosità. Allontanandosi dal principale asse stradale che attraversa la regione (strada 138), si può seguire la Strada delle montagne (Route des Montagnes), che passa tra i rilievi della Réserve mondiale de la biosphère de Charlevoix (riserva mondiale della Biosfera di Charlevoix). Si ha così l’opportunità di scoprire l’affascinante entroterra della regione e di ammirare alcune delle vette più alte delle Laurenziane.


Di meraviglia in meraviglia

Parc national des Hautes-Gorges-de-la-Rivière-Malbaie, Charlevoix.Alle due estremità della Strada della montagne si trovano gli accessi a due parchi nazionali. A Saint-Urbain si è alle porte del Parc national des Grands-Jardins, i cui rilievi sono caratterizzati dalla presenza di una vegetazione di tipo nordico (taiga e tundra) e dove vivono le mandrie di caribù. Questo parco rappresenta anche il punto di partenza del sentiero chiamato La Traversée de Charlevoix (traversata di Charlevoix), che propone un percorso di 100 km (fino al monte Grand Fonds) agli appassionati delle lunghe escursioni – a piedi, in mountain-bike o con gli sci da fondo. Dall’altro capo, invece, Saint-Aimé-des-Lacs, frequentata località di villeggiatura in riva al lago, dà accesso al Parc national des Hautes-Gorges-de-la-Rivière-Malbaie, dove, tra le altre cose, potrete esplorare a bordo di un battello la rivière Malbaie, fiume che serpeggia ai piedi delle più alte pareti rocciose dell’Est canadese.

Avventure per tutti!

Immagine.La Strada delle montagne propone anche un’incursione nel territorio di Notre-Dame-des-Monts. Una visita al Centre d’interprétation du patrimoine (centro interpretativo) vi consentirà di ammirare e di comprendere le particolarità dei rilievi montuosi della regione. Il paesino ospita anche botteghe artigiane e aziende agrituristiche. Lungo tutto il circuito e in ogni stagione gli appassionati della vita all’aria aperta troveranno l’ambientazione ideale per dedicarsi a una serie infinita di attività: escursioni a piedi, in kayak, in canoa e in bicicletta (parte della strada è condivisa da auto e biciclette), pesca, campeggio, equitazione, slitte trainate dai cani, motoslitta, osservazione faunistica... per non citarne che alcune!

L’itinerario

Con i suoi 151 km la Strada delle montagne (Route des Montagnes) collega il Parc national des Grands-Jardins al Parc des Hautes-Gorges-de-la-Rivière-Malbaie, passando per Saint-Urbain (all’incrocio tra le strade 138 e 381), Notre-Dame-des-Monts e Saint-Aimé-des-Lacs (a 3 km dall’incrocio con la strada 138).


VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
PROMOZIONE IN CORSO
 PROMOZIONE IN CORSO
Logo Logo Logo