La Strada del Richelieu

La storia a pelo d’acqua

Photographie Esplorato da Samuel de Champlain fin dal 1609, il Richelieu, che si snoda su 128 km dal lago Champlain al San Lorenzo, conserva lungo le sue sponde, la testimonianza dei conflitti che hanno visto fronteggiarsi, durante il XVIII ed il XIX secolo, dapprima le potenze coloniali – la Francia e l'Inghilterra – poi il Canada e gli Stati Uniti. Lungo il suo corso, che attraversa una fertile campagna, sorgono numerosi i graziosi antichi paesotti.

Sulle rive del passato

Maison nationale des Patriotes Il Fort-Lennox, a Saint-Paul-de-l’Île-aux-Noix, che ospita anche un antico blockhaus, ed il Fort-Chambly sono due località storiche da non perdere e che dipingono magistralmente il passato militare di questa strategica via fluviale. A completamento della visita, l'interessante Musée du Fort Saint-Jean a Saint-Jean-sur-Richelieu. A Saint-Denis-sur-Richelieu poi, la Maison nationale des Patriotes (Casa nazionale dei Patrioti) tramanda una pagina essenziale della storia del Québec, quella della ribellione dei patrioti del 1837-1838.

Per ben percepire il ruolo del Richelieu nello sviluppo della regione e negli scambi secolari con le comunità a sud della frontiera, si impone una visita al Canal-de-Chambly e al Canal-de-Saint-Ours, due canali storici tuttora utilizzati per diporto e le cui sponde sono assai apprezzate da passeggiatori e ciclisti!

Villaggi d'incanto

Photographie Il Richelieu è disseminato di villaggi dal ricco patrimonio architettonico. Vicino a Chambly, troviamo a Saint-Mathias una notevole chiesa antica. Di fronte al Vieux-Beloeil, Mont-Saint-Hilaire gode di una posizione splendida, ai piedi di una collina i cui fianchi sono coperti dai frutteti. La chiesa, la Maison amérindienne (casa amerindia) e la Réserve naturelle Gault valgono il viaggio. Saint-Antoine-sur-Richelieu è una pittoresca tappa sulla via di Sorel-Tracy, ove il Biophare testimonia della posizione privilegiata della città, alla confluenza del Richelieu e del San Lorenzo.

Il vostro itinerario

La Strada del Richelieu (Route du Richelieu) percorre l'intera riva occidentale (route 223) del fiume nonché la riva orientale (route 133) tra Saint-Jean-sur-Richelieu e Sorel-Tracy, con uno sviluppo complessivo di 230 km.

LO SAPEVATE?
Saint-Marc, Saint-Denis e Saint-Antoine-sur-Richelieu (queste ultime sono collegate via traghetto) fanno parte dell' Association des plus beaux villages du Québec (Associazione dei più bei villaggi del Québec).

VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
PROMOZIONE IN CORSO
 PROMOZIONE IN CORSO
Logo Logo Logo