LO SAPEVATE?
“Un fiume assai profondo e impetuoso che percorre il Regno e la terra del Saguenay”: così Jacques Cartier descriveva il Saguenay nel 1535.

Saguenay—Lac-Saint-Jean

Beati come re... nel Royaume!

Parc national des Monts-ValinQuesta grande regione (che si fregia dell’appellativo di Royaume, ossia “il Regno”) deve il proprio nome al fiume Saguenay e al vasto lago Saint-Jean, che il fiume stesso collega al San Lorenzo. Il corso del Saguenay comprende il famoso fiordo che, con le sue impressionanti scogliere a picco, da sempre esercita un incredibile fascino sui visitatori.

In tutte le stagioni, il Saguenay—Lac-Saint-Jean propone una moltitudine di attività diverse: rafting, escursioni a piedi e in bicicletta, in quad e in motoslitta, con le racchette da neve e in slitta trainata dai cani, oltre alla pesca sul ghiaccio, lo sci di fondo e tant’altro ancora!

Un ricco retaggio

I Montagnais del Lac-Saint-Jean vi invitano a conoscere la loro storia e la loro cultura al Musée amérindien de Mashteuiatsh, interessante museo dedicato ai nativi. Nella località di Saguenay la Fabuleuse histoire d’un Royaume inscena in modo spettacolare le pagine illustri della storia della regione. Un'oasi di pace vi attende poi all’Ermitage Saint-Antoine di Lac-Bouchette, sacro luogo di pellegrinaggio.

Merita una visita anche l’aeroporto di Bagotville, unica base delle forze armate canadesi aperta al pubblico durante le operazioni. Potrete assistere alla fragorosa danza dei CF-18 e visitare il Musée de la Défense aérienne de Bagotville.

Da non perdere
  • Le Croisières du Fjord consentono di scoprire in tutta tranquillità il fiordo e i suoi capi maestosi. Queste crociere fanno scalo a Sainte-Rose-du-Nord, uno dei più bei villaggi del Québec.

  • La Véloroute des Bleuets è una pista ciclabile che si snoda su oltre 250 km e regala splendide vedute sul lago Saint-Jean.

  • Il circuito passa per il parc national de la Pointe-Taillon, terra di alci e castori oltre che destinazione d’elezione per chi ama i bagni, il kayak e la canoa.

  • Le parc national du Fjord-du-Saguenay valorizza e salvaguarda le sponde spettacolari del fiordo di Saguenay.

  • Il parc marin du Saguenay―Saint-Laurent, dal canto suo, fa delle acque del fiordo una vasta area protetta per i beluga e altre specie di balene.

  • Allo Zoo sauvage de Saint-Félicien gli animali sono in libertà e i visitatori in gabbia!

  • Il Village historique de Val-Jalbert, o “villaggio fantasma”, prosperò per un quarto di secolo intorno a una fabbrica per la lavorazione del legno, ai piedi di una cascata.

Ricerca rapida:
Saguenay—Lac-Saint-Jean  
Voir tous les forfaits

VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
PROMOZIONE IN CORSO
 PROMOZIONE IN CORSO
Logo Logo Logo