LO SAPEVATE?
Il Québec è suddiviso in 29 zone di caccia e pesca. Va specificato che la zona 25 è riservata solo alla pesca. I cacciatori e pescatori devono sempre rispettare le regole in vigore per la pratica di queste due attività nei territori nei quali desiderano recarsi.

Caccia e pesca

La vita che pulsa

Native go hunting, Baie-James,  
© MTOQ / Jean-Pierre Huard Per i quebecchesi, eredi di una natura prodiga, cacciare o pescare è più di un semplice sport, è un mezzo privilegiato di tornare alle origini  e riscoprire l’essenza della loro terra.  Le pourvoiries (strutture ricettive allestite in piena natura) offrono a cacciatori e pescatori alloggio, equipaggiamento, guide e organizzazione, favorendo gli incontri con i grandi cervidi, gli orsi neri o i pesci combattivi che popolano le foreste e le acque di questo immenso territorio.

I grandi cervidiL'orso neroLa selvagginaIl salmoneAltri pesci
La selvaggina
 
Un carniere rigonfio!  
 Mauricie

  Sulle rive del fiume San Lorenzo, soprattutto tra Cap-Tourmente, Montmagny e il lago Saint-Pierre, soggiornano numerosissime le oche delle nevi e le oche selvatiche (o bernacce del Canada), molto apprezzate dai cacciatori. La caccia a questi uccelli, di appostamento in nascondigli, si svolge in alcuni periodi dell’autunno, in conformità alla regolamentazione relativa agli uccelli migratori; le oche delle nevi si cacciano anche in primavera, sempre secondo precise regole. Inoltre, una grande varietà di anatre di superficie e tuffatrici, tra cui il germano reale e la marzaiola, occupano laghi e fiumi prima di partire in migrazione; si cacciano dalla terraferma, con appostamento o au cul levé, ossia puntando all’uccello prima che prenda il volo.  

Mauricie

  Nel bosco si trovano poi varie specie di francolini, pernici e tetraoni, volatili dalle carni pregiate che abbondano vicino ai laghi e ai ruscelli. Numerose sono anche le lepri, il cui mantello si fa bianco con l’arrivo delle prime nevi; in questo periodo è più facile avvistarle in mezzo alla vegetazione spoglia. In certe zone è autorizzata la caccia alla lepre con il laccio, in altre (al Nord) si possono anche cacciare le pernici bianche.  

Duplessis

  La beccaccia, trampoliere dal lungo becco, predilige i terreni argillosi e la vegetazione ai margini dei corsi d’acqua. Viene snidata solitamente dai cani e cacciata quando è in volo. La conoscenza dei luoghi e il fiuto dei cani sono essenziali per contare su più levate al giorno. Le numerose pourvoiries (strutture attrezzate per la caccia) garantiscono ai cacciatori di penna i consigli di una guida e altri servizi.  

Recherche éclair:
Chasse et pêche  
LO SAPEVATE?
Il Québec è suddiviso in 29 zone di caccia e pesca. Va specificato che la zona 25 è riservata solo alla pesca. I cacciatori e pescatori devono sempre rispettare le regole in vigore per la pratica di queste due attività nei territori nei quali desiderano recarsi.

INFORMAZIONI GENERALI


VEDI ANCHE
LINK D'INTERESSE
Logo Logo Logo